Campeggi Cauterets

Cancella i criteri
Nel cuore del Parco Nazionale dei Pirenei, una stazione aperta sia in estate che in inverno. Benvenuti a Cauterets.

Risultati della ricerca: 1 Campeggio

Campeggio Alti Pirenei

I campeggi Yelloh! Village nei dintorni

Campeggio Argelès-Gazost

Conosci Cauterets?

Nel dipartimento Hautes-Pyrénées, al confine con la Spagna, Cauterets attira ogni anno molti turisti. Sebbene la città sia conosciuta soprattutto come stazione di sport invernali, Cauterets è comunque dinamica tutto l'anno ed è sinonimo di attività all'aria aperta e delle gioie del campeggio. Infatti, in estate, primavera e autunno, il paesaggio è splendido e le attività numerosissime.

Ad esempio, le Valli di Gavarnie, di cui il resort fa parte, sono un luogo ideale per le passeggiate. Ci sono molti sentieri segnalati per escursioni, di varie lunghezze e difficoltà. Questo permette a tutti, con la famiglia o gli amici, di godere degli stupendi panorami sulle montagne dei Pirenei.

Anche il ciclismo è un'attività importante nella regione. Ovviamente, con i notevoli dislivelli e i tanti passi mitici, gli appassionati di ciclismo amano sfidare le vette. Cauterets è uno dei luoghi più popolari.

È anche una destinazione nota per le sue terme. Le acque sulfuree locali sono molto benefiche. Per motivi di salute o per un totale relax, una vacanza in campeggio a Cauterets ti permette di prenderti cura di te.

Come avrai capito, se soggiorni in un campeggio nelle vicinanze, Cauterets merita una visita. Qualunque sia la stagione, qualunque siano le tue preferenze, c'è sempre qualcosa da fare.

 

Lo sapevi?

Cauterets ha una specialità alimentare: il berlingot.. Questo dolce è entrato nella storia del resort per le sue proprietà curative. Perché sì, il berlingot di Cauterets cura, tra l’altro, il mal di gola.

La storia racconta che lo zucchero veniva utilizzato per nascondere il sapore dello zolfo nell'acqua della città. In questo modo, i benefici dell'acqua erano decuplicati e facevano bene alla gola. In tutta la regione e a Cauterets sono state aperte diverse pasticcerie.

È così che ogni località termale dei Pirenei ha finito per produrre i propri berlingot. Dolci che attiravano i pellegrini che venivano a Lourdes, fin nelle stazioni. Oggi a Cauterets si producono ancora tonnellate di berlingot. Per il grande piacere dei curisti... e dei buongustai!

 

Qual è il programma?

Una cosa è certa: non ti annoierai. Gli sport invernali sono ovviamente molto popolari. Quando le temperature salgono, le possibilità sono quasi infinite. Infatti, è possibile scoprire il paesaggio pirenaico da diversi punti di vista.

Innanzitutto, ci sono le attività a piedi : escursioni, passeggiate e trail running. Che tu sia sportivo/a o meno, i sentieri ti guideranno nei luoghi più belli di Cauterets. I punti salienti sono il favoloso Pont d'Espagne, l'impressionante Circo del Lys e l'incantevole Lago di Gaube.

Per quanto riguarda il primo, si tratta di una splendida struttura sotto la quale scorrono le acque dell’affluente del Marcadau e dell’affluente del Gaube. La campagna circostante completa un magnifico panorama su questa antica strada che porta alla vicina Spagna.

Il Circo del Lys, raggiungibile in funivia, può essere raggiunto anche con un'escursione a piedi. E per quanto ci si sforzi, la ricompensa vale la pena, perché ti aspetta un panorama eccezionale. Ammira il Vignemale, il Pic du Midi e le creste, la cui altezza ci ricorda quanto siano piccoli gli esseri umani.

Inoltre, proprio accanto al circo si trova un Bikepark per gli appassionati di mountain bike. Sali sulle piste di un percorso appositamente progettato, in un paesaggio eccezionale. Un momento unico, che gli appassionati di mountain bike non dimenticheranno!

Il Lago di Gaube è una sintesi perfetta di ciò che la natura del parco nazionale ha da offrire. Percorri il GR10 o prendi la seggiovia per scoprire l'acqua turchese del lago, dominato dal Vignale. La vetta più alta dei Pirenei francesi dà un'altra dimensione al luogo.

E per finire, è possibile scoprire tutti questi tesori... dall'alto, scegliendo il parapendio. Ma anche con sensazioni forti, facendo una bella scalata o scoprendo la “via ferrata”.

E la cosa più assurda è che questa destinazione si trova a meno di 20 chilometri dal nostro campeggio nel dipartimento Hautes-Pyrénées!

×