Campeggi Saint-Jean-de-Luz

Cancella i criteri
Antica città corsara situata a pochi chilometri dalla Spagna, Saint-Jean-de-Luz è una meta faro della costa basca. Se soggiorni in campeggio nella regione, cogli l’occasione di fare un giro per scoprire il suo porto di pesca e la sua città animata durante tutto l’anno.

Risultati della ricerca: 1 Campeggio

Campeggio Pirenei Atlantici

Conosci Saint-Jean-de-Luz?

Saint-Jean-de-Luz è una destinazione imperdibile che gode di una posizione ideale tra l’oceano e i Pirenei. La città beneficia di molti vantaggi, risultanti da una storia ricca di cui  sono testimoni il patrimonio architettonico e l’ambiente d’eccezione. Sarai innanzitutto affascinato dallo stile delle tipiche case basche a graticcio rosso, verde e bianco del centro cittadino e dalla baia tranquilla che si affaccia su una rada riparata molto apprezzata dai bagnanti.

 

Benché esistano in Francia e sull’oceano Atlantico numerosi porti di pesca notevoli, non è esagerato definire eccezionale quello di Saint-Jean-de-Luz. I suoi pescherecci colorati sono tutt’ora legati al passato corsaro e della pesca alla balena. Oggi, la pesca artigianale si concentra sul tonno, la sardina, il merluzzo alla lenza e l’acciuga, esposti e venduti sulle bancarelle dei pescivendoli del mercato. Da aprile ad ottobre, è possibile esplorare il litorale basco grazie alle passeggiate in barca organizzate.

 

La gastronomia locale è un fiore all’occhiello della città e non solo per il pesce! Mai sentito parlare di mouchous e kanougas? Questi nomi bizzarri appartengono ai famosi dolci della Maison Pariès. Anche i deliziosi macaron di Monsieur Adam contribuiscono alla fama della città. Naturalmente, ti consigliamo di degustare le specialità culinarie basche: Chipirons (calamari) farciti, Zikiro (cosciotto d’agnello allo spiedo), nasello koskera, piperade... Per il formaggio e il dessert, proponiamo i deliziosi Ossau-iraty e le torte basche!

 

Approfitta del tuo passaggio a Saint-Jean-de-Luz per visitarne i luoghi emblematici. La casa di Luigi XIV, dimora reale del XVII secolo, t’invita a scoprire la vita delle ricche famiglie di armatori di Saint-Jean-de-Luz attraverso la visita dei loro appartamenti, comprendenti la grande camera del re e una splendida galleria che dà sul porto. Un’altra casa, classificata Monumento Storico e costruita accanto al porto, è ancora più imponente di quella del Re Sole: è la casa dell’Infanta Maria Teresa di Spagna, sua moglie.

Dopo aver esplorato il centro storico della città, ti accorgerai che anche i dintorni sono altrettanto interessanti. Alle due estremità della baia [A1] si trovano il magnifico Forte di Socoa, fortificato da Vauban nel XVII secolo e ricordo dell’antica rivalità franco-spagnola, e la punta Santa Barbara, ideale per le passeggiate a contatto con la natura e da cui si può ammirare un panorama eccezionale sulla costa selvaggia basca.

 

Lo sapevi?

Saint-Jean-de-Luz ha svolto un ruolo importante nella storia della Francia. Luigi XIV e l’Infanta di Spagna Maria Teresa si sposarono nella città il 9 giugno 1660 per rendere ufficiale la riconciliazione tra la Francia e la Spagna. La casa di Luigi XIV, pur essendo visitabile, appartiene ancora ai discendenti dell’armatore Joannis de Lohobiague, che aveva fatto costruire la dimora.

 

Qual è il programma?

Più calma di Biarritz, la stazione balnearia di Saint-Jean-de-Luz ti conquisterà per le sue spiagge e la sua città animata dal tipico fascino basco. Il nostro campeggio a Biarritz si trova a soli 20 minuti d’auto dalla città. Per pranzo e cena, la città offre una vasta scelta di ristoranti che accontentano i gusti di ciascuno. La Vieille Auberge propone succulente pietanze tradizionali basche come l’Axoa di vitello, il polpo arrosto con limoni sotto sale e la braciola di maiale Kintoa. Possiamo inoltre citare il ristorante Xaya La Cave Gourmande e i suoi stuzzichini, una vera e propria esperienza gastronomica!

In maggio, durante il week-end di Pentecoste, non perderti le tradizionali Casetas di Saint-Jean-de-Luz. La città si veste a festa grazie alle numerose animazioni organizzate, tra cui spettacoli e corsi di flamenco, che colmano di piacere gli abitanti di Saint-Jean-de-Luz (Donibane in basco) e i villeggianti.

 

 

×