Coronavirus (COVID-19) Informazioni sul “Pass Sanitario”

Restiamo in gruppo!

È deciso: quest'anno andrai in vacanza in compagnia! Fai benissimo, ma prima di buttarti, consulta le 7 regole d'oro che fanno durare l'amicizia.

Regola n.°1: essere tutti d'accordo sulla destinazione

È la regola di base, che motiva il progetto di partire assieme nonché l'idea di stabilirsi in un luogo dove tutti vogliono andare.

Mare, fiume o lago? Campagna o montagna? Quando avrete deciso questo, potrete iniziare la ricerca del camping o dell'alloggio, senza perdere tempo inutilmente.

Regola n.°2: rispettare i desideri di tutti

Per Giacomo e Amelia, "Senza la tenda, mai!". Margherita e Marco, con la piccola Anna di appena 1 anno, preferiscono invece uno chalet. Roberto e la sua famiglia sono decisamente a favore del camper e vogliono solo una piazzola. Emma e i suoi due piccoli sono molto attirati dalla tenda Lodge. Stai tranquillo: potrai trovare tutto nello stesso camping, purché prenoti per tempo. Ovviamente, sarà tutto più facile, se porterete tutti le vostre tende o se siete disposti ad affittare uno o due grandi cottage ma, anche in questo caso, dovrete organizzarvi in anticipo. Se siete in tanti, potete scegliere anche una delle nostre sistemazioni per gruppi numerosi oppure optare per più alloggi affiancati, grazie all'opzione dedicata alla "scelta della piazzola". Starete sì assieme, ma ognuno nel proprio alloggio!

Regola n.°3: sapersi isolare dal gruppo

Se siete più di due famiglie, vi accorgerete ben presto che è difficile organizzare tutte le uscite assieme. Talvolta, l'inerzia del gruppo è terribile per chi non riesce a star fermo. Se fai parte di questa categoria di campeggiatori, organizzati di modo da trascorrere una o due giornate in comune e di trovarti con gli amici per l'aperitivo o la cena (o entrambi!). Il resto del tempo, non rinunciare al desiderio di uscire. Approntate il programma, cercando di trovare l'equilibrio migliore tra i momenti privilegiati in coppia o in famiglia e i momenti di baldoria tra amici.

Regola n.°4: fare gioco di squadra

Per chi si occupa dell'organizzazione quotidiana, i compiti vanno ripartiti equamente. Non c'è niente di più esasperante che vedere sempre le stesse persone occuparsi della cucina o delle stoviglie! Formate dei gruppi di 2 o 3 persone e stabilite un programma.

Lunedì: pasto, squadra 1, sparecchiare e lavare i piatti, squadra 2. Martedì: pasto, squadra 3, sparecchiare e lavare i piatti, squadra 4 e via dicendo per tutti gli altri giorni della settimana. Potete persino organizzare una gara per scegliere la squadra migliore!

Regola n.°5 : in vacanza, gli amici devono seguire tutti le stesse regole

Il piccolo Simone ha il diritto di guardare un cartone animato dopo il pasto, ma Elisa no… Raffaele può andare in piscina quando si sveglia, ma Alessia e Tommaso no. Tina può restare sveglia con i genitori, ma Leonardo, che ha la stessa età, deve coricarsi alle 22… Se non siete d'accordo sugli orari e sulle regole in vacanza, rischiate di creare frustrazioni tra i bambini.

Un consiglio, dunque: fate il punto assieme prima di partire o all'arrivo nel camping.

Regola n.°6: non più di 10 giorni

7-10 giorni sono un buon periodo per trascorrere del tempo assieme e spassarsela! Si sa: mai abusare delle cose buone. E fa sempre bene la sensazione di "non averne avuto abbastanza", che ti farà aver voglia di ricominciare l'anno prossimo!

Regola n.°7 : creare bei ricordi

Prese alcune precauzioni, pensa soprattutto a rilassarti e a vivere intensamente ogni istante, circondato da persone che ti vogliono bene! Dopo tutto, è proprio questo l'obiettivo principale di una vacanza con gli amici...

Parti in gruppo negli hotel più belli all'aria aperta:

Vedere i 81 campeggi
×