Chiamaci

+39 (0)2 87 367 739

Cheese!

E tu? Conosci la formula magica per far sorridere i bambini sulle foto? Inglesi, francesi, spagnoli, polacchi, tedeschi… ti proponiamo di fare un piccolo giro dell’Europa delle espressioni divertenti che vengono dette per immortalare i momenti più belli delle nostre vacanze!

Formaggio, patate e confettura

Prima di premere il pulsante, chissà perché, alcuni europei hanno l’abitudine di dire “formaggio!”. È il caso degli inglesi con “cheese!”, degli olandesi con “zaag eens kaas”, dei polacchi con “ser!” Ma i polacchi hanno una variante ancora più golosa: “marmolada”, che vuol dire “confettura”.

  

Gli spagnoli, invece, dicono “patata!”, che non ha bisogno di traduzione, mentre i francesi, più di recente, hanno immaginato l’espressione “steak-frites!”, cioè bistecca con patatine fritte… espressione che, se ben articolata, fa apparire un grandioso smile !

Uccellini e cacca di formica

I tedeschi mostrano di essere meno golosi, e a priori sono gli unici ad utilizzare un’espressione tanto strana quanto divertente: “Ameisenscheiße!”, che significa “cacca di formica”. Carina… In compenso, in numerosi paesi si dice il famoso “Attenzione, guarda l’uccellino”. In spagnolo, è “Mira el pajarito!”, in inglese “Watch the birdie!”. Perché questa frase? Perché agli inizi della fotografia, gli apparecchi fotografici somigliavano a delle casette per uccelli. I fotografi facevano uscire un uccellino finto per attirare l’attenzione dei bambini. Astuto, vero?

And the winner is…

Nel 2010, un celebre fabbricante di apparecchi fotografici ha realizzato uno studio per sapere quale formula fosse più efficace per farci sorridere. Il risultato? Su 26 espressioni europee, è con il francese “ouistiti!” che si ottengono i sorrisi a banana più belli. Pensandoci bene, è logico!

×